Connect with us

Campania

Roma | Frodi fiscali: 9 misure cautelari in diverse regioni italiane

 ‣ adn24 roma | frodi fiscali: 9 misure cautelari in diverse regioni italiane

Un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica, è stata eseguita dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma nei confronti di nove persone. Le accuse includono associazione per delinquere finalizzata alla commissione di plurimi reati tributari, truffa, riciclaggio e auto-riciclaggio. Tra gli indagati, cinque sono agli arresti domiciliari e quattro sono soggetti a obblighi di firma.

Le indagini, condotte dal 6° Nucleo Operativo Metropolitano di Lido di Ostia, sono iniziate a seguito di una denuncia contro alcuni membri di una fondazione che, tra il 2019 e il 2022, ha gestito un noto stabilimento balneare del litorale romano. Questa struttura era già stata confiscata a esponenti del clan Fasciani ed era sotto l’amministrazione dell’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Gli accertamenti hanno rivelato che gli indagati avevano intestato la struttura a una fondazione, permettendo di sub-affittare il ristorante e il bar interni ad altre società e beneficiando della riduzione del canone di concessione demaniale. Inoltre, è stato scoperto che, attraverso la creazione di altre fondazioni, associazioni senza scopo di lucro e società, gli indagati ricevevano ingenti somme da sponsorizzazioni e donazioni di gruppi multinazionali del settore farmaceutico. Questi fondi venivano poi trasferiti ad altre entità riconducibili agli stessi indagati tramite fatture per operazioni inesistenti relative a consulenze e progetti fittizi.

I proventi delle transazioni venivano riciclati attraverso complesse movimentazioni bancarie, culminando nella ricarica di carte prepagate.

Grazie agli elementi raccolti, la Procura della Repubblica ha richiesto al G.I.P. l’emissione del provvedimento cautelare per nove dei 34 indagati. Le misure sono state eseguite a Roma, Augusta (SR), Fiumicino (RM), Giugliano in Campania (NA), Milano, Pozzuoli (NA), Velletri (RM) e Villafranca (VR).

Il procedimento si trova ancora nella fase delle indagini preliminari, e gli indagati sono presunti innocenti fino a giudizio definitivo.

L’attività investigativa della Guardia di Finanza di Roma rientra nel più ampio sforzo dell’Autorità Giudiziaria e della Guardia di Finanza di contrastare le frodi fiscali che distorcono il mercato e danneggiano cittadini e imprenditori onesti.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it