Connect with us

Cronaca

Firenze | Scoperto B&B Abusivo in scantinato: incassi per 30mila euro

 ‣ adn24 firenze | scoperto b&b abusivo in scantinato: incassi per 30mila euro

Un uomo aveva guadagnato 30.000 euro affittando agli ospiti un ambiente non abitabile, presentandolo come un bed and breakfast nel centro storico di Firenze. L’immobile, in realtà, era un magazzino adibito a scantinato e privo delle autorizzazioni necessarie per l’ospitalità turistica. La scoperta di questa attività abusiva è avvenuta grazie all’operato dei militari della Guardia di Finanza, i quali hanno incrociato i dati delle loro indagini con quelli del Comune e degli annunci online.

L’alloggio, pubblicizzato su piattaforme di affitti brevi, era situato in una posizione favorevole, nel cuore della città, e veniva affittato anche a cifre elevate, fino a 100 euro a notte. Tuttavia, le condizioni dell’appartamento erano ben lontane dal lusso. Le immagini fornite dalla Guardia di Finanza mostrano un ambiente al piano interrato, composto da un piccolo ingresso con cucinino, un bagno e una camera da letto con due letti. Nonostante la presenza di una finestra, gran parte di essa era murata, con solo un piccolo pertugio che si affacciava sulla strada. Inoltre, il pavimento era coperto da un materiale simile a un finto parquet, di aspetto poco invitante.

Durante l’intervento delle fiamme gialle e della polizia locale, sono emerse numerose violazioni delle normative sulla sicurezza. L’immobile era privo di impianti elettrici e di aerazione conformi alle normative, oltre ad essere umido e in condizioni igienico-sanitarie precarie.

Inoltre, è emerso che l’host non aveva mai comunicato la presenza degli ospiti alle autorità competenti, evitando così il pagamento dell’imposta di soggiorno. Complessivamente, la Guardia di Finanza ha contestato ricavi illegali per un valore di 30.000 euro e ha identificato 3.000 euro di imposta di soggiorno non versata. Durante i controlli, sono stati scoperti sei bed and breakfast abusivi a Firenze, che operavano nell’illegalità e sfuggivano al fisco.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it