Connect with us

Calabria

Cosenza | Fiamme e aggressione in carcere, “situazione fuori controllo”

 ‣ adn24 cosenza | fiamme e aggressione in carcere, "situazione fuori controllo"

La situazione nel carcere di Cosenza continua a peggiorare, sfuggendo al controllo delle autorità. Un gruppo di detenuti, confinati nel circuito di media sicurezza, ha dato vita a una protesta consistente nel rifiuto di rientrare dai loro momenti di passeggiata e nel tentativo di accedere ad un’altra sezione con l’intento di aggredire due detenuti di nazionalità marocchina. Questi ultimi, in segno di protesta per essere stati picchiati e minacciati dai medesimi detenuti, hanno appiccato il fuoco ai materassi della loro cella nella tarda serata di ieri.

Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, e Francesco Ciccone, segretario regionale, hanno reso noto che i due detenuti marocchini sono stati vittime di una grave aggressione nei giorni precedenti da parte di alcuni detenuti del reparto di media sicurezza.

Durante l’aggressione ai danni dei due detenuti, un assistente capo della polizia penitenziaria è rimasto lievemente ferito mentre cercava di intervenire per evitare l’escalation della violenza. Si chiede al Provveditore e al Dipartimento di valutare se la direzione del carcere di Cosenza abbia intrapreso azioni adeguate per prevenire questi gravi episodi, che mettono in serio pericolo la sicurezza della struttura e la vita di chi vi lavora o vi è detenuto. È necessario esaminare le misure adottate dal direttore e dal comandante del carcere. Il personale si sente sempre più abbandonato e preoccupato per la propria sicurezza.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it