Connect with us

Attualità

Antitrust sanziona Meta di 3,5 Milioni per pratiche scorrette

 ‣ adn24 antitrust sanziona meta di 3,5 milioni per pratiche scorrette

Meta ha espresso il suo disaccordo con la decisione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm), che ha imposto una sanzione di 3,5 milioni di euro per pratiche commerciali scorrette. Secondo un portavoce di Meta, l’azienda ha già apportato delle modifiche a partire da agosto 2023 per affrontare le problematiche sollevate dall’Agcm.

Queste modifiche includono una maggiore trasparenza sull’uso dei dati per mostrare annunci personalizzati su Instagram e l’introduzione di opzioni aggiuntive per gli utenti italiani, inclusa la possibilità di fare ricorso in caso di sospensione dell’account.

L’Antitrust ha motivato la sanzione spiegando che durante il processo di registrazione su Instagram, gli utenti non avevano ricevuto informazioni chiare sulla raccolta e sull’uso dei loro dati per fini commerciali. Inoltre, in caso di sospensione degli account su Facebook e Instagram, non erano fornite comunicazioni adeguate per eventuali contestazioni. Meta sta valutando le possibili azioni da intraprendere in risposta alla decisione dell’Agcm.

Meta è soggetto anche di un’indagine UE sulle dipendenza dei social.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it