Connect with us

Lifestyle

Lavoro e Stress Generazionale: Il Dibattito sul Benessere al Lavoro

 ‣ adn24 lavoro e stress generazionale: il dibattito sul benessere al lavoro

Il lavoro può essere estenuante, stressante e talvolta privo di gratificazioni. Molti giovani lavoratori si trovano a condividere queste lamentele sui social media, trovando in essi un modo per esprimere frustrazioni e cercare solidarietà. Tuttavia, non tutti concordano su questa visione, con alcuni adulti che ritengono che il lavoro sia sempre stato duro e che le nuove generazioni abbiano comunque vita più facile grazie al progresso tecnologico.

Passato e Presente: Confronto Generazionale

Il mondo in cui crescono le nuove generazioni è radicalmente diverso da quello delle generazioni precedenti, principalmente a causa dell’avanzamento tecnologico e dell’onnipresenza degli smartphone. Kathleen Pike, professore di psicologia alla Columbia University, attribuisce gran parte dello stress delle nuove generazioni proprio alla tecnologia.

Secondo Pike, quando le generazioni precedenti iniziavano la propria carriera, l’ambiente lavorativo era completamente diverso. Il confine tra vita privata e professionale era più netto, e i lavoratori non erano costantemente raggiungibili come lo sono oggi con i dispositivi tecnologici.

La tecnologia ha eliminato questi limiti, portando ad una costante disponibilità al lavoro. In passato, una volta tornati a casa, i lavoratori non potevano più essere contattati, ma ora questa barriera è scomparsa.

La Risposta della Gen Z

Le lamentele della Generazione Z non sono infondate ma fanno parte di un movimento per ripristinare i confini tra vita professionale e personale. Nuove tendenze, come il “quiet quitting” e il “act your wage”, evidenziano un desiderio di equilibrio tra carriera e benessere personale.

Tuttavia, secondo Pike, c’è il rischio che la Generazione Z confonda lo stress lavorativo con problemi di salute mentale. È importante imparare a gestire lo stress e le sfide del lavoro senza necessariamente considerarli segni di disturbi mentali.

In conclusione, trovare un equilibrio tra lavoro e benessere è una sfida per tutte le generazioni, ma è parte integrante del processo di crescita e maturazione sul luogo di lavoro.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it