Connect with us

Cronaca

Padova : Sequestrato deposito non autorizzato con 20 quintali di rifiuti speciali

 ‣ adn24 padova : sequestrato deposito non autorizzato con 20 quintali di rifiuti speciali

Nel corso di un’attività di controllo del territorio, i Finanzieri del Comando Provinciale di Padova, in collaborazione con personale della Sezione Operativa Navale di Chioggia, hanno individuato un’area di oltre 2 mila metri quadri nel comune di Arzergrande (PD) utilizzata come deposito di circa 20 quintali di rifiuti classificati come speciali non pericolosi, secondo un’analisi preliminare.

L’intervento è stato condotto dalla Compagnia di Piove di Sacco sulla base di riscontri sul campo e sorvoli eseguiti dalla Sezione Aerea di Venezia.

L’area individuata, situata su terreno privato circondato da campi agricoli e abitazioni, è stata trovata in totale violazione delle normative ambientali, con la presenza di rifiuti potenzialmente dannosi per l’ambiente, tra cui elettrodomestici, pneumatici, plastica variata, una pressa per imballaggi, materiali edili e ferrosi, rottami, motocicli, batterie di veicoli e un edificio fatiscente colmo di rifiuti vari.

Una verifica più approfondita, inclusa la consultazione del Catasto Nazionale dei Rifiuti, ha confermato l’assenza di autorizzazioni per l’esercizio di un centro di stoccaggio o una discarica.

Di conseguenza, i rifiuti sono stati sottoposti a sequestro preventivo, convalidato dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Padova, mentre il proprietario del terreno è stato segnalato alla Procura di Padova per l’ipotesi di reato di gestione di discarica non autorizzata.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it