Connect with us

Attualità

La Nasa vuole costruire sulla Luna: come funzionerà il progetto Float

 ‣ adn24 la nasa vuole costruire sulla luna: come funzionerà il progetto float

Il progetto Float, sviluppato dalla NASA, è un’innovativa ferrovia lunare progettata per agevolare il trasporto di carichi pesanti sulla Luna. Questa rete ferroviaria sarà flessibile, riutilizzabile e dotata di pannelli solari per la generazione di energia. Il sistema utilizza una tecnologia di levitazione flessibile su una traccia, consentendo ai robot modulari di muoversi in modo controllato sopra uno strato di regolite lunare.

La struttura della ferrovia spaziale è composta da tre strati: il primo strato è fatto di grafite e serve ai robot per rimanere sospesi riducendo al minimo l’attrito con la superficie lunare, il secondo strato è costituito da un materiale flessibile che genera una spinta elettromagnetica per muovere i robot in modo controllato e offre flessibilità per adattarsi al terreno, mentre il terzo strato è composto da pannelli solari per generare energia.

Ogni robot potrebbe trasportare fino a 30 chilogrammi di peso per metro quadro e raggiungere una velocità di mezzo metro al secondo. Si stima che la ferrovia potrebbe trasportare fino a 100 tonnellate di materiale da un punto all’altro ogni giorno.

Il progetto Float potrebbe iniziare a operare direttamente sulla Luna già nel prossimo decennio. Oltre a Float, la NASA ha finanziato altri progetti innovativi attraverso il programma Innovative Advanced Concepts, tra cui un sistema di propulsione a razzo a impulsi di plasma, sistemi per la generazione di energia nello spazio e telescopi avanzati per lo studio dei pianeti extrasolari e delle onde radio a bassa frequenza.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it