Connect with us

Attualità

Sport | Jaan Roose è il primo uomo ad attraversare lo Stretto di Messina a piedi

 ‣ adn24 sport | jaan roose è il primo uomo ad attraversare lo stretto di messina a piedi

Jaan Roose, dall’Estonia ai deserti del Kazakistan fino ai grattacieli di Sarajevo e alle foreste del Kenya, ha scritto la storia degli sport estremi portando la sua slackline in giro per il mondo. Tuttavia, mancava ancora un’impresa: collegare un’isola alla terraferma. Questo obiettivo è stato raggiunto dal 32enne estone, diventando il primo uomo a attraversare a piedi lo Stretto di Messina.

Dopo giorni di attesa e preparazione tra Santa Trada (Villa San Giovanni) e Torre Faro (Messina), Jaan Roose ha completato la Red Bull Messina Crossing, superando il limite tra cielo e mare. Bilanciandosi a 230 metri sopra il Mediterraneo per 2 ore, 56 minuti e 32 secondi, Roose ha affrontato l’impresa con una relativa facilità, grazie all’uso delle scarpe per migliorare l’aderenza alla fune, considerando l’alta umidità (circa 88%) e il caldo che caratterizza il Sud Italia.

Partito con prudenza per trovare il ritmo giusto, l’estone ha rapidamente guadagnato fiducia nel suo equipaggiamento, tenendo con il fiato sospeso i suoi sostenitori durante le pause necessarie per ristabilire l’equilibrio. La sua concentrazione, affinata nella vita quotidiana passata a pochi centimetri dal suolo, si è dimostrata determinante per superare prima il record mondiale di 2,7 chilometri tra le cime del Mont Dorè in Francia e poi ascendere verso il pilone siciliano, compiendo un’impresa senza precedenti.

Nonostante i 32 gradi sullo Stretto, Roose ha sfruttato le condizioni favorevoli, superando anche le sfide legate al vento che soffiava a circa quattro nodi, elevandosi così al vertice degli sport estremi. Nemmeno una caduta a pochi passi dal traguardo è riuscita a fermarlo; Roose ha ripreso la camminata nonostante qualche problema con la slackline, completando con successo la traversata.

“Dopo l’evento sono supercontento, sono felice, anche se un po’ stanco. Ho avuto qualche piccolo inconveniente a causa del vento, ma sono davvero orgoglioso di aver scritto la storia e di essere diventato il primo uomo a percorrere a piedi lo Stretto,” ha dichiarato Roose. L’unica delusione è stata l’impossibilità di convalidare il record mondiale, poiché non è riuscito a toccare terra prima della caduta, nonostante abbia superato ampiamente il primato precedente. Tuttavia, conoscendo Roose, è probabile che presto riuscirà a stabilire un nuovo record.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it