Connect with us

Cronaca

Lodi | Madre del 18enne: “è morto facendo il lavoro che amava”

 ‣ adn24 lodi | madre del 18enne: "è morto facendo il lavoro che amava"

Una tragedia ha colpito oggi Brembio nel Lodigiano, dove Pierpaolo Bodini, 18 anni, è stato tragicamente schiacciato da una seminatrice mentre stava pulendo l’attrezzo agricolo. Il giovane lavorava da poco per l’azienda dove si è verificato l’incidente.

La madre di Pierpaolo è arrivata sul luogo dell’incidente e ha ricordato come il lavoro agricolo fosse la passione della vita del figlio, aggiungendo che è morto facendo ciò che aveva sempre desiderato. Sindacalisti hanno manifestato con striscioni per chiedere maggiore sicurezza per tutti i lavoratori, ma i familiari della vittima hanno chiesto rispetto per il loro dolore.

“Non so davvero cosa pensare – ha commentato -. Questa era la sua passione più forte. Morire così, a questa età, non ci sono parole”.

Pierpaolo era noto per aver condiviso sui social media immagini delle varie fasi della sua vita lavorativa, che includevano anche l’uso di trattori e macchine agricole. La tragica morte è avvenuta sul colpo mentre il giovane stava svolgendo le sue mansioni quotidiane.

La sindaca di Brembio, Oriana Ghidotti, ha espresso il suo sgomento per l’accaduto e ha annunciato l’intenzione di proclamare una giornata di lutto cittadino in segno di rispetto per la perdita. “Non ci sono parole per descrivere questa tragedia, soprattutto considerando che la passione più grande di Pierpaolo era proprio il lavoro agricolo”, ha dichiarato la sindaca.

Le autorità locali stanno indagando sulle circostanze esatte dell’incidente mentre la comunità di Brembio è profondamente scossa dalla perdita di Pierpaolo Bodini, un giovane con un futuro promettente tragicamente interrotto.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it