Connect with us

Cronaca

Portogruaro | Arresti domiciliari per 20enne responsabile di rapine a studenti: coinvolte cinque persone

 ‣ adn24 portogruaro | arresti domiciliari per 20enne responsabile di rapine a studenti: coinvolte cinque persone

La mattina dell’11 giugno, i carabinieri di Portogruaro, con la collaborazione dei colleghi del Nucleo operativo di Azzano Decimo (Pordenone), hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 20enne della provincia di Pordenone. Secondo le indagini, il giovane è accusato di tre rapine ai danni di studenti minorenni nell’area della stazione ferroviaria di Portogruaro.

Il provvedimento è il risultato delle denunce presentate dalle vittime dei tre episodi, che hanno permesso di identificare complessivamente cinque responsabili. Oltre al ventenne agli arresti domiciliari, sono coinvolti altri quattro giovanissimi che avrebbero partecipato alle rapine. Al momento non si parla di una banda organizzata, poiché il 20enne avrebbe agito con diverse persone in ciascun episodio accertato.

Un paio di settimane fa, i carabinieri hanno emesso varie misure di prevenzione nei confronti di tutti i coinvolti: un foglio di via obbligatorio dal comune di Portogruaro della durata di 2 anni, due avvisi orali e due divieti di accesso e stazionamento in determinati luoghi per motivi di sicurezza, validi per 1 anno.

La questura di Venezia, motivando la firma delle misure preventive, ha dichiarato che i destinatari avevano compiuto «furti, soprusi e angherie» ai danni di altri giovani. I carabinieri hanno evidenziato l’impegno profuso non solo nelle operazioni di contrasto ai reati, ma anche nelle attività di prevenzione e sensibilizzazione svolte negli istituti scolastici.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it