Connect with us

Cronaca

Lecce | Inchiesta Superbonus 110: sequestrati beni per oltre 67 milioni di euro

 ‣ adn24 lecce | inchiesta superbonus 110: sequestrati beni per oltre 67 milioni di euro

Nella giornata odierna, i finanzieri della Compagnia di Maglie, sotto il comando del Comando Provinciale di Lecce, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Lecce, riguardante beni e liquidità per un valore superiore a 67 milioni di euro. Questa operazione è stata condotta nell’ambito di un’inchiesta sulla presunta frode legata all’utilizzo dei bonus edilizi, noti come ‘Superbonus 110’, coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecce.

Le indagini hanno rivelato che i contributi per i bonus edilizi sono stati indebitamente richiesti per lavori non eseguiti o eseguiti solo parzialmente in oltre 500 cantieri nella provincia di Lecce. I professionisti coinvolti avrebbero attestato il completamento dei lavori rilasciando il visto di conformità, anche se i lavori non erano stati effettivamente eseguiti come dichiarato.

Sono state emesse e contabilizzate oltre 1.200 fatture per operazioni inesistenti, inserite nel sistema dell’Agenzia delle Entrate per ottenere crediti d’imposta e successivamente monetizzate.

Il provvedimento di sequestro è stato eseguito presso numerosi istituti bancari e postali, dove erano stati depositati circa 25 milioni di euro, e nel ‘cassetto fiscale’ della società coinvolta per oltre 42 milioni di euro.

I dodici indagati sono accusati di indebita percezione di erogazioni pubbliche, falsità ideologica in certificati emessi da persone che svolgono servizi pubblici, emissione di fatture per operazioni inesistenti e per nove di essi è stata ipotizzata anche l’associazione per delinquere. Uno dei rappresentanti legali della società coinvolta è stato soggetto a misura interdittiva di divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione e di svolgere attività professionali e imprenditoriali per un anno..

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it