Connect with us

Cronaca

Taranto | Uomo sequestrato e picchiato, si è rifiutato di partecipare a truffa

 ‣ adn24 taranto | uomo sequestrato e picchiato, si è rifiutato di partecipare a truffa

Due uomini, rispettivamente di 29 e 50 anni e residenti a Taranto e Martina Franca, sono stati arrestati dai carabinieri per aver sequestrato e brutalmente picchiato un uomo di 35 anni allo scopo di estorcergli 15mila euro in seguito al suo rifiuto di partecipare a una truffa ai danni di una società di noleggio auto.

L’episodio, risalente al mese di aprile 2023, ha portato all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del gip del Tribunale di Lecce su richiesta della procura distrettuale antimafia.

Secondo quanto ricostruito dai militari del Nucleo Investigativo, i due indagati avrebbero prelevato il 35enne dalla sua abitazione a Martina Franca, costringendolo a salire su un’auto e portandolo in un garage a Taranto dove sarebbe stato brutalmente picchiato, incluso l’utilizzo del calcio di una pistola.

La vittima sarebbe stata rilasciata solo alcune ore dopo, nei pressi di un distributore di carburante nel quartiere Paolo VI, dopo di che è stata rintracciata dalla Compagnia dei Carabinieri di Martina Franca mentre vagava per il centro abitato, dopo l’allarme dato dalla sua compagna. Presentava lesioni al volto ed è stata accompagnata al pronto soccorso.

Dalle indagini coordinate dalla Dda di Lecce è emerso che l’uomo aveva rifiutato di partecipare a una truffa ai danni di una società di noleggio auto, consistente nel noleggiare un’auto, denunciarne falsamente il furto e smontarla per rivendere i pezzi.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it