Connect with us

Attualità

Papa Francesco invita i vescovi a non ammettere seminaristi gay: “C’è già troppa frociaggine”

 ‣ adn24 papa francesco invita i vescovi a non ammettere seminaristi gay: "c'è già troppa frociaggine"

Una battuta fatta a porte chiuse davanti ai vescovi italiani riuniti per l’assemblea di primavera ha riaperto una questione di lungo corso: l’ammissione di persone omosessuali nei seminari. Papa Francesco ha espresso la sua opinione, affermando che tale prassi andrebbe evitata. Ha detto che c’è già troppa «frociaggine» in certi seminari, in una conversazione dal tono colloquiale confermata da diverse fonti al Messaggero. Durante un incontro di un’ora e mezza, il Papa stava affrontando il tema della crisi delle vocazioni, esortando i vescovi a non inserire giovani con troppe fragilità, utilizzando poi il termine «frociaggine».

L’orientamento omosessuale dei seminaristi è da tempo oggetto di dibattito. Nel novembre scorso, ad Assisi, l’assemblea dei vescovi italiani aveva approvato una nuova Ratio formationis sacerdotalis, il regolamento per i seminari in Italia, che non è ancora stato pubblicato poiché è ancora al vaglio del Dicastero vaticano per il Clero. In quell’occasione, il dibattito sull’ammissione dei seminaristi gay era stato sollevato. Attualmente, il regolamento afferma che «la Chiesa, pur rispettando profondamente le persone in questione, non può ammettere al Seminario e agli Ordini sacri coloro che praticano l’omosessualità, presentano tendenze omosessuali profondamente radicate o sostengono la cosiddetta cultura gay».

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it