Connect with us

Attualità

100mila euro per recensire le piscine: l’offerta di lavoro di una società americana

 ‣ adn24 100mila euro per recensire le piscine: l'offerta di lavoro di una società americana

Un salario di 100.000 dollari per nuotare nelle piscine di tutti gli Stati Uniti. Non è uno scherzo, ma un’offerta di lavoro da sogno per i creatori di contenuti multimediali. Swimply, noto anche come “l’Airbnb delle piscine”, è un’azienda che si occupa di affittare piscine, idromassaggi, saune, campi da tennis e altri spazi per eventi. Cosa si richiede? È molto semplice. I candidati dovranno creare recensioni video delle varie piscine sparse negli Stati Uniti, con la possibilità di guadagnare fino a 100.000 dollari, circa 92.000 euro.

Il ruolo richiesto ha un titolo specifico: “Chief Pool Officer” e per partecipare alle selezioni sono necessari alcuni requisiti. Come indicato nell’annuncio pubblicato sul sito dell’azienda, i candidati devono avere più di 18 anni e possono prenotare l’esperienza in piscina tramite la piattaforma Swimply, che permette di creare recensioni video in stile social media. I video devono essere realizzati e inviati entro il 15 giugno e le candidature devono utilizzare l’hashtag #SwimplyDreamJob.

Lo stipendio base del Chief Pool Officer è leggermente inferiore agli standard nazionali per i dirigenti. L’azienda offre un compenso di 50.000 dollari per coprire le spese di viaggio, le prenotazioni delle piscine e l’acquisto di galleggianti e attrezzature da utilizzare durante le riprese. A questo si possono aggiungere altri 50.000 dollari in bonus legati alle performance dei video e all’interazione degli utenti. Infine, l’azienda ha specificato che non c’è un limite al numero di candidature.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it