Connect with us

Cronaca

Lecce | Trovata morta, liti con il fidanzato e chiamate al 112

 ‣ adn24 lecce | trovata morta, liti con il fidanzato e chiamate al 112

Un clima di tensione con il fidanzato, caratterizzato da frequenti litigi e discussioni violente, emerge dalle registrazioni sul telefono cellulare di Roberta Bertacchi, la 26enne trovata impiccata sul balcone della sua abitazione nel Salento, due giorni dopo aver effettuato tre chiamate al numero di emergenza 112.

I nuovi dettagli emersi dall’analisi del telefono della vittima sono stati aggiunti al fascicolo d’inchiesta, su cui è in corso una seconda perizia su disposizione del magistrato inquirente. Tale decisione è stata presa in seguito alla presentazione dei risultati di un’analisi preliminare del cellulare condotta dagli avvocati della famiglia di Roberta, che hanno rivelato alcune conversazioni appartenenti a un altro numero associato a Davide Falcone, il suo fidanzato di 36 anni. Questo numero era stato registrato da Roberta con il nome “Pupetto” e dalle conversazioni sembrava emergere un clima di litigi e tensioni tra i due.

Il telefono di Roberta smise di funzionare improvvisamente il 4 gennaio e fu successivamente inviato a un centro di assistenza per riparazioni, presumibilmente a seguito di un litigio con il fidanzato, secondo l’ipotesi investigativa dei carabinieri.

Nonostante l’autopsia avesse concluso che si trattava di un suicidio, la madre di Roberta Bertacchi non ha mai creduto a questa versione degli eventi.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it