Connect with us

Calabria

Crotone | Problemi per messa in sicurezza ex convento dei frati cappuccini

 ‣ adn24 crotone | problemi per messa in sicurezza ex convento dei frati cappuccini


La vicenda relativa alla messa in sicurezza dell’ex convento dei Cappuccini, situato tra via Sant’Antonio e piazza Martiri delle Foibe a Crotone, ha preso una piega legale con il ricorso presentato dalla società “Orto dei Cappuccini Sas di Francesco Lucifero & c” al Tribunale Amministrativo Regionale di Catanzaro. La società ha chiesto l’annullamento dell’ordinanza emessa dal sindaco Vincenzo Voce lo scorso 8 febbraio, la quale imponeva al rappresentante legale dell’azienda, il marchese Francesco Lucifero, proprietario dell’immobile storico, di eseguire lavori per garantire la sicurezza pubblica e privata, dato lo stato di abbandono del rudere.

Il contenzioso ha origine dalla posizione della società ricorrente, la quale non si considera più proprietaria dell’ex convento dei Cappuccini in base alla convenzione firmata con l’ente il 23 settembre 2004. Tale accordo prevedeva la cessione del bene e dell’area circostante al Municipio, oltre a concedere alla “Orto dei Cappuccini” di costruire un nuovo edificio nella stessa zona, secondo le direttive del Programma di recupero urbano finanziato dalla Regione. Tuttavia, il Palazzo di piazza della Resistenza sostiene che l’accordo non sia mai entrato in vigore perché mancavano le condizioni amministrative necessarie affinché il Comune potesse concedere il permesso di costruire alla società.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it