Connect with us

Cronaca

Foggia | Badante colpisce in testa un’anziana, la avvelena e poi prova a suicidarsi: arrestata

 ‣ adn24 foggia | badante colpisce in testa un'anziana, la avvelena e poi prova a suicidarsi: arrestata

Una scena che sembra uscita da un film dell’orrore, ma purtroppo è una tragica realtà italiana. La protagonista è una badante di 58 anni che assisteva un’anziana di 98 anni nella provincia di Foggia. Secondo quanto emerso dalle indagini, il 7 febbraio scorso la donna avrebbe tentato di uccidere l’anziana con un oggetto contundente, presumibilmente un soprammobile. Successivamente avrebbe costretto la donna anziana a inghiottire un liquido corrosivo (acido muriatico), che poi avrebbe assunto anche lei stessa.

Gli agenti di polizia sono intervenuti prontamente sul luogo del crimine, grazie agli avvisi dei vicini che avevano sentito rumori provenire dall’abitazione dell’anziana e avevano chiamato il 113. Grazie alle cure mediche ricevute, entrambe le donne sono sopravvissute e si stanno lentamente riprendendo, uscendo dal pericolo di vita e recuperando la piena salute fisica.

La badante è stata accusata di violenza nei confronti dell’anziana e le indagini hanno escluso l’ipotesi che altre persone siano entrate nell’abitazione. Pertanto, sono emersi forti indizi di colpevolezza nei suoi confronti e la donna è stata arrestata su ordine del giudice per le indagini preliminari del tribunale. Ora dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio davanti al tribunale.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it