Connect with us

Cronaca

Palermo | Tre individui sono stati arrestati in relazione al racket del pizzo

 ‣ adn24 palermo | tre individui sono stati arrestati in relazione al racket del pizzo

I Carabinieri di Palermo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA), nei confronti di Paolo Suleman, finito in carcere, noto amico del boss Gianni Nicchi, già arrestato nel 2011 nell’operazione denominata Hybris, che aveva smantellato il mandamento mafioso di Pagliarelli. Altri coinvolti sono Rosario Lo Nardo, attualmente detenuto, e Giuseppe Marano, posto ai domiciliari.
Suleman, dopo aver scontato una condanna a 8 anni, sembra essersi riavvicinato principalmente alle estorsioni, e si presume che abbia assunto il ruolo di nuovo reggente della famiglia di Corso Calatafimi. I tre sono accusati, in varie forme, di associazione mafiosa ed estorsioni aggravate dal metodo mafioso. Tale provvedimento deriva da indagini condotte tra il 2021 e il 2023 sulla famiglia mafiosa di Corso Calatafimi. Questo clan, parte del mandamento di “Pagliarelli”, esercitava un controllo esteso sulle estorsioni ai commercianti della zona.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it