Connect with us

Cronaca

Trieste | Pensionato cade in mare e rischia assideramento

 ‣ adn24 trieste | pensionato cade in mare e rischia assideramento

Un pensionato appassionato di pesca è stato coinvolto in un incidente che lo ha portato sull’orlo della morte per ipotermia, dopo essere caduto in mare nei pressi del Molo della Pescheria lungo le Rive, in città.

L’uomo è precipitato accidentalmente in acqua mentre tentava di impedire che la sua attrezzatura finisse in mare. Nonostante si trovasse a pochi metri dalla riva e avesse gridato ripetutamente chiedendo aiuto, è rimasto immerso nell’acqua gelida per diversi minuti, finché non è stato notato da agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera Marittima che si stavano dirigendo dalle Stazione marittima verso le rive cittadine e hanno avvistato una presenza in mare.

Nonostante l’acqua fosse bassa, l’uomo si aggrappava ai mitili e si trovava immerso fino alla gola, senza riuscire a risalire a causa della mancanza di appigli. Gli agenti hanno formato una catena umana e sono riusciti a tirare in superficie il pensionato, che mostrava evidenti segni di assideramento e spasmi dovuti all’ipotermia.

Dopo essere stato soccorso con una coperta termica e le prime cure, l’uomo è stato trasportato in ospedale. L’incidente è avvenuto nella prima mattinata del 15 febbraio scorso, ma la notizia è stata resa nota solo oggi.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it