Connect with us

Calabria

Catanzaro | Arrestati due avvocati per concussione – VIDEO

 ‣ adn24 catanzaro | arrestati due avvocati per concussione - video

Due avvocati del foro di Catanzaro Pierpaolo Greco di 47 anni e Pasquale Barbieri di 66 anni, il primo, curatore fallimentare della Fondazione Betania, nota struttura assistenziale cittadina, che gestisce diverse strutture sanitarie e socio-sanitarie, sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Catanzaro per concussione. Pierpaolo Greco, curatore fallimentare della fondazione catanzarese in liquidazione giudiziale, avrebbe, secondo l’accusa, preteso la somma di 50.000 euro complessivamente, per orientare alcune scelte della curatela fallimentare, avvalendosi dell’aiuto dell’altro avvocato come intermediario con la persona offesa Marco Zummo, amministratore della società Karol srl di Palermo, colui che ha denunciato l’accaduto innescando l’avvio dell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto di Catanzaro Giulia Pantano. L’intermediario avrebbe ricevuto una prima tranche di 25.000 euro dalla vittima, consegnando 10.000 euro poi al curatore
e trattenendo per sè la parte rimanente. Sono state effettuate perquisizioni negli studi legali ed è stato possibile individuare e sequestrare il denaro.

La vicenda si inserisce in una importante trattativa fra la curatela fallimentare e la vittima della presunta concussione, l’avvocato di Palermo Marco Zummo. Quest’ultimo
rappresenta la Karol Betania, un gruppo imprenditoriale che ha affittato rami d’azienda di Fondazione Betania e gli immobili, ed era interessato, dopo la dichiarazione della
liquidazione giudiziale, a ridefinire i termini dell’intesa. Ora l’avvocato Greco è stato portato in carcere, mentre l’altro, Barbieri, ai domiciliari. I provvedimenti dovranno
adesso essere valutati dal gip del tribunale catanzarese.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it