Connect with us

Curiosità

SAI CHE… la “scatola nera” degli aerei è in realtà arancione?

 ‣ adn24 sai che... la "scatola nera" degli aerei è in realtà arancione?

Le scatole nere sugli aerei, ufficialmente chiamate “Flight Data Recorder”, sono dipinte di un vivace colore arancione per renderle facilmente visibili e individuabili in caso di incidente. Nonostante il nome comune, che evoca il mistero e la tragedia, il termine tecnico corretto è Flight Data Recorder (FDR). Questi dispositivi registrano cruciali dati di volo che sono essenziali per le indagini dopo un incidente aereo.

L’origine del nome “scatola nera” non è chiara, ma una delle teorie suggerisce che possa derivare dal fatto che i dispositivi simili, utilizzati dall’esercito britannico durante la guerra, erano sigillati in contenitori neri opachi per motivi di sicurezza. Un’altra possibile spiegazione è legata al fatto che la vernice delle scatole nere tende a scurirsi in seguito agli incendi, conferendo loro un aspetto nero carbonizzato.

La tecnologia delle scatole nere è progredita notevolmente nel corso degli anni, garantendo la robustezza e l’affidabilità nel registrare e conservare i dati anche nelle condizioni più estreme, come forti impatti e alte temperature. Oggi, alcuni modelli sono in grado non solo di registrare dati di volo, ma anche di trasmetterli in tempo reale via satellite e di registrare immagini per una più completa ricostruzione degli eventi.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it