Connect with us

Campania

Napoli | Lite in un bar, giovane finisce in ospedale: convalidato fermo a un 19enne

 ‣ adn24 napoli | lite in un bar, giovane finisce in ospedale: convalidato fermo a un 19enne

Il 14 giugno scorso, nel pomeriggio, la Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli Nord ha emesso un ordine di fermo nei confronti di un giovane di diciannove anni residente a Melito di Napoli, fortemente sospettato di tentato omicidio aggravato per motivi futili.

Il decreto di fermo è stato eseguito dal commissariato di polizia di Aversa, che ha condotto le indagini. La vicenda ha avuto inizio con il ricovero presso l’ospedale Moscati di Aversa di un ventenne residente a Melito di Napoli, gravemente ferito da colpi di arma bianca all’addome e al torace. Le indagini delle forze dell’ordine hanno rivelato che il giovane era stato portato al pronto soccorso poco dopo la mezzanotte da due amici, dopo essere stato coinvolto in una violenta lite con alcuni coetanei di fronte a un bar.

Le prime testimonianze della vittima hanno permesso di identificare e localizzare il presunto aggressore, che è stato poi fermato dalla polizia giudiziaria presso la sua abitazione. Ulteriori approfondimenti investigativi hanno indicato che l’autore del gesto violento aveva reagito a provocazioni della vittima, con cui aveva una lunga conoscenza, e aveva usato un’arma bianca per colpirlo ripetutamente. A causa della gravità delle ferite riportate, la vittima è stata trasferita in condizioni critiche all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Dopo le formalità di rito, il sospettato è stato trasferito presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Il provvedimento cautelare del pubblico ministero è stato convalidato ieri, 18 giugno, dall’ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, che ha disposto gli arresti domiciliari per il presunto responsabile del crimine.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it