Connect with us

Curiosità

Lavoro da Sogno: quasi 100mila euro per “stare ammollo” in piscina

 ‣ adn24 lavoro da sogno: quasi 100mila euro per "stare ammollo" in piscina

Immagina di ottenere uno stipendio da 100mila dollari solo per fare il bagno nelle piscine di tutto il territorio degli Stati Uniti. Non è una bufala, ma un’opportunità reale offerta ai creatori di contenuti multimediali. Swimply, conosciuta anche come “l’Airbnb delle piscine”, è un’azienda specializzata nel noleggio di piscine, vasche idromassaggio, saune, campi da tennis e altri spazi per eventi.

Cos’è richiesto? Molto semplice. I candidati dovranno realizzare recensioni video delle piscine sparse negli Stati Uniti, con la possibilità di guadagnare fino a 100mila dollari, l’equivalente di circa 92mila euro.

La figura richiesta ha un nome ben preciso: “Chief Pool Officer” e per partecipare alle selezioni sono necessari alcuni requisiti. Come riportato sull’annuncio pubblicato sul sito dell’azienda, i candidati dovranno avere un’età superiore ai 18 anni e potranno prenotare l’esperienza in piscina tramite la piattaforma Swimply che consente di creare recensioni video in stile social media. I filmati dovranno essere realizzati e inviati entro il 15 giugno e le candidature dovranno utilizzare l’hashtag #SwimplyDreamJob.

Lo stipendio base del Chief Pools Officer è leggermente inferiore agli standard nazionali per i dirigenti. L’azienda garantisce un pagamento di 50mila dollari per le spese di viaggio, le prenotazioni delle piscine e l’acquisto di galleggianti e attrezzature da utilizzare durante le riprese. A questi si possono aggiungere altri 50mila dollari in bonus legati alle performance dei filmati e al coinvolgimento degli utenti. L’azienda ha specificato infine che non c’è limite al numero di candidature.

LE PIU' LETTE

Riproduzione Riservata - Copyright © Gruppo ADN Italia srl - P.Iva 02265930798 - redazione@adn24.it